Theo van der Kaaij - Vivaio Kaaij - Pomodori da vite - Berlikum - Paesi Bassi - Ultramins


Ultramins



Theo van der Kaaij - Vivaio Kaaij - Pomodori da vite - Berlikum - Paesi Bassi

Theo van der Kaaij - Kaaij Nursery - Pomodori da vite - Berlikum - Paesi Bassi

I nostri vicini hanno utilizzato per qualche tempo i trasmettitori USAF dell'Ultramins e hanno ottenuto risultati positivi. Questo ha incuriosito anche noi, ma ci siamo trattenuti perché non vogliamo correre rischi. Ultramins ci ha contattato, in quanto comproprietari di Gietwater Berlikum, dove noi e altri tre orticoltori utilizziamo un bacino di 13.500 m2 , per dotarlo anch'esso dei trasmettitori.

Per questo motivo abbiamo deciso di ordinarli anche per la nostra azienda. Inizialmente solo per i bacini di raccolta dell'acqua piovana, ma dopo la consegna dei trasmettitori ne abbiamo collocati alcuni anche nel silo di approvvigionamento giornaliero. Lavoriamo con una bassa dose di perossido di idrogeno fino a (10 ppm), che non era misurabile per 2-3 settimane. Ultramins ci ha spiegato che ciò era dovuto al fatto che il trasmettitore combinato con l'H2O2 stava distruggendo il biofilm e ciò si è dimostrato vero. La qualità dell'acqua di versamento sembra ora buona e, in termini di perossido di idrogeno, stiamo misurando di nuovo 5-10 ppm. Siamo impressionati dai risultati ottenuti finora. Abbiamo quindi acquistato altri due trasmettitori per garantire che i bacini siano pronti per la stagione delle alghe. Per noi i trasmettitori contribuiscono anche a rendere il processo di coltivazione più sostenibile, il che è un altro argomento importante per noi.